La nonna Rosina

La mia nonna, Nonna Rosina, è una delle donne più forti e determinate che io abbia mai conosciuto. È  grazie a lei che Briccodolce è nata, perché ha trasmesso il suo amore per la cucina e per i dolci ai suoi figli e ai suoi nipoti.

Nonna Rosina è cresciuta a Borgaretto alle porte di Torino in una famiglia di quelle di una volta dove si era sempre in tanti in casa. Sua mamma, la mia bisnonna, Nonna Giulia (come me), era una donna piena di energia e allegria, gran lavoratrice, che amava stare in compagnia a far festa; è da lei che nonna Rosina ha ereditato tutte queste qualità. Nonna Rosina si è sposata molto giovane e ha avuto tre figli ma non ha mai smesso di coltivare la sua passione: la cucina. Così ha studiato molto, ha seguito numerosi corsi di cucina ed è riuscita anche ad aprire un ristorante in Spagna!

Anche se la famiglia rimane la sua principale occupazione, ha sempre tenuto tutti uniti e la sua casa di campagna è stata per molto tempo il luogo preferito dove organizzare feste e lunghissimi pranzi! Ci ha insegnato tutti i segreti che a sua volta aveva imparato dalle sue zie e dalla sua mamma, ha cucinato tanto e con tanto amore.

Uno dei ricordi più belli che ho della nonna è la sveglia alle 6.30 della domenica mattina per impastare la pasta della pizza per il pranzo e per fare i biscotti caldi  per tutti a colazione! Quanti vizi!

Quella sveglia era il mio momento preferito di tutta la settimana!

Ed è stata proprio la nonna ad aiutare Ziavitti e mamma Ivana a mettere in piedi Briccodolce, le ha consigliate e la ha aiutate come solo una mamma sa fare e ancora oggi, dopo 10 anni, viene in laboratorio e assaggia tutti gli ingredienti e li seleziona, e con il suo modo di fare da nonna, a volte anche un po’ severo, ci fa modificare le ricette degli impasti, corregge i nostri errori e ci sgrida!

Insomma Nonna Rosina è il cuore di Briccodolce, che insieme alle figlie ha creato dal nulla questa bella realtà in cui non ha mai smesso di credere!

nonna_rosina

Ecco la Nonna Rosina con le mani nel cioccolato, anche quando è a casa, con mio cugino Alberto (il figlio di Zia Vitti).

Scommetto che anche tu hai avuto una nonna speciale come la mia, vuoi raccontarmelo?
Lascia un commento qui sotto e resta sintonizzato per il prossimo post!
A presto!

4 Risposte in “La nonna Rosina”

    • Giulia Giulia

      Thanks a lot for your comment and your compliments!
      We are honoured to have you as a follower.
      We are looking forward to hearing from you again.
      Thank you
      Best regards

      Rispondi
  1. rita-maria monini

    Ciao Giulia. Anche mia nonna materna, Elisabetta Montanari, sorella del tuo bisnonno, che era il papà di tuo nonno Narciso, mi ha trasmesso valori e insegnamenti fondamentali per la mia vita. Di origine romagnola, donna piccolina ma volitiva, dal carattere forte, determinata nelle sue scelte, combattiva, sempre con “le mani in pasta”, oltre che svelta nei lavori ai ferri e all’uncinetto. La casa di nonna Betta era sempre aperta ad amici e parenti. La sua tavola era sempre imbandita, in qualsiasi occasione. Ricordo con gioia i tanti, bellissimi momenti, trascorsi insieme con zia Rosina, zio Narciso, Ivana, Enrico, Vittorina, zio Augusto, zia Caterina, a Borgaretto e a Briccodolce: le chiacchiere, i giochi, le tavolate…..Mia nonna ha saputo reggere il timone della imbarcazione/famiglia con tenacia, è stata attiva e forte anche nelle situazioni più drammatiche. Non l’ho mai vista piangere, neanche nei momenti drammatici. Devo a lei la casa dove abito e dove abita mia figlia. Mia nonna Betta la ricordo e la ringrazio tutti i giorni. Spero di avere ereditato da lei una briciola della sua grande volontà e la determinazione nel raggiungere gli obiettivi, principalmente per amore della famiglia. Complimenti di tutto cuore per la bravura, la professionalità, l’amore che le vostre famiglie mettono per tutto quello che fanno. Vi voglio un bene immenso. Con affetto eterno. Rita-Maria Monini

    Rispondi
    • Giulia Giulia

      Ciao Rita! Che bello leggere le tue parole, hai proprio ragione le nostre nonne sono incredibili e ci hanno dato e continuano a darci davvero tanto! Spero di potervi rivedere tutti quanti molto presto e anche il nuovo arrivato Francesco!!!
      Grazie mille, un abbraccio grande

      Giulia

      Rispondi

Lascia un commento

  • (non sarà pubblicato)

XHTML: È possibile utilizzare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>